Immagine correlata

I musei sono un'istituzione esistente da parecchio tempo e non sempre la maggior parte delle persone è in grado di considerare il museo per quello che realmente è.

Spesso la parola museo è utilizzata con un'accezione negativa indicando qualcosa di vecchio, superato, noioso, polveroso, dimenticato. al contrario i musei raccolgono arte e l'arte è una delle cose più dinamiche e varie che possano esistere al mondo. Per questo motivo è importante che, partendo da chi lavora all'interno del museo e trasferendo queste credenze in un campo più ampio, le persone inizino a credere nel potere educativo e modernizzante che il museo può avere.

E' sbagliato rimanere fossilizzati sull'idea che il museo sia un edificio pieno di anziani noiosi e di topi di biblioteca; esso grazie all'aiuto della tecnologia può diventare un punto di incontro molto dinamico, interessante e divertente. 

Ad esempio: alcuni musei dispongono di un selfie point, dove, invece che con il solito librone antiquato, le persone possano lasciare una loro recensione in maniere moderna e divertente. sono sempre di più le proposte per bambini interattive che utilizzano elementi tecnologici come connessione tra i nuovi nativi digitali e le antiche opere. Purtroppo spesso questo aspetto viene poco incentivato e finanziato, sarebbe invece bello, secondo me, che i musei ricevessero un grande supporto per pubblicizzare le loro iniziative e svilupparsi dal punto di vista tecnologico.

Ovviamente il punto di partenza devono essere colore che lavorano all'interno del museo, non c'è più spazio per chi pensa in modo "antico", per chi è incentrato su idea museale del '700, il museo ha bisogno di giovani e di nuove risorse, di qualcuno pronto a metterci l'anima e il cuore, ma soprattutto la faccia per battersi per ottenere ciò che, in alcuni casi, il museo si meriterebbe senza però avere risultati.